Salve a tutti.. E rieccomi costretta a comprare un altra lavatrice! La mia cara, "nuova" Ariston Aqualtis mi ha lasciata crudelmente - non mi conveniva farla aggiustare: mio figlio ha rotto lo sportello sedendosi sopra lo sportello -e non so se avete presente lo sportello dell'acqualtis, ma facendo sforzo e dondolando e riuscito a sganciare e mandare in tilt la centralina (ok, anche io sono senza parole!) e in quel modo addio motore della lavatrice! Quindi che fare? Comprare subito una lavatrice nuova, che sostituisse anche qualitativamente quella vecchia. Non ci ho pensato molto, sono andata sicura di me, a comprare la Hoover VHD 810. Grande. Grandissima. Ha ben chili di carico, un maxi-oblò per poter inserire senza fare fatica anche il più voluminoso dei piumoni matrimoniali, poi aggiungiamoci i suoi 1000 giri di centrifuga e già siamo a buon punto. L'avevo adocchiata da tempo, mi è sempre piaciuta. Inoltre ha un design particolare - classico e moderno allo stesso tempo. Ma andiamo ad approfondire le caratteristiche di questa "piccola" meraviglia: nonostante il maxi oblò e il super carico di 8 kg, rientra nelle misure standard, quindi 85 cm di altezza, 60 di larghezza e 56 di profondità. Il filtro è situato davanti, e si può pulire facilmente aprendo uno sportellino (anche se dichiarano che le lavatrici bene o male sono autopulenti... prendiamoci l'abitudine di pulirle noi ogni tanto!!). Come programmi è completa - per lo meno per quello che uso io: La centrifuga massima è di 1000 giri, ma ovviamente la si puoò regolare in base alle proprie esigenze (...ed a quelle dei capi da lavare). Come programmi è molto intuitiva, infatti ci sono scritti i vari tessuti e non bisogna far altro che scegliere la temperatura e la centrifugazione. Poi... se i capi non sono molto sporchi ma gli si vuole dare solo una breve rinfrescata, basta usare i programmi rapidi, e ce ne sono per tutti i tipi: di 30 minuti, di 45 minuti e di un ora. Considerando che, se si tratta di rinfrescare capi di cotone, con la centrifugazione a 1000 ed un oretta al sole, si asciugano subito! Poi ci sono dei programmi speciali, come il programma per capi delicati, il programma per la lana (riconosciuto dalla woolmark company), e il programma lavaggio a mano. A lavare lava bene, i capi escono puliti e senza residui di sapone, personalmente non uso il risciacquo in quanto lavo tutti i giorni e grazie al cielo, almeno fino ad ora, non mi sono dovuta confrontare con macchie pesanti o con lavaggi che secondo me necessitavano di un ulteriore ripassata - comunque vi terrò informati appena metterò in pratica anche questo. Come dicevo prima, il menu' è abbastanza intuitivo: ci sono dei led rossi che si spostano in base alle nostre scelte. Si possono anche bloccare i lavaggi, per cambiarne magari le impostazioni. Ah - ovviamente, una delle cose fondamentali: Anche questa lavatrice è dotata della "fuzzy logic" (risparmio di acqua in base al carico)

Torna alla home