Moltissime donne desiderano una gravidanza, tuttavia sembra non arrivare mai. Ecco alcuni consigli su come rimanere incinta.

Il metodo Ogino Knaus

Iniziamo dicendo che non esistono trucchi, posizioni o metodi per rimanere incinta. Una gravidanza nasce dalla fecondazione dell’ovulo, nel periodo fertile della donna. E’ possibile calcolare i giorni fertili, tramite il metodo Ogino Knaus. Questo metodo è molto facile, e non richiede particolari conoscenze. Il metodo si basa sul calcolo del ciclo mestruale di una donna, ovvero: Un ciclo mestruale dura mediamente 28 giorni, ma poiché le donne sono tutte diverse possono verificarsi cicli della durata di 22 come anche 32 giorni. La durata dell'ovulazione è molto breve, essa si manifesta tra il 13° ed il 14° giorno del ciclo, ovvero precisamente alla metà della durata del ciclo mestruale. E’ quindi possibile capire quando avviene l’ovulazione contando fino a 14 dal primo giorno dell’arrivo delle mestruazioni. Ciò non significa però che non si è fertili durante gli altri giorni: gli spermatozoi possono, infatti, vivere anche 3 o 4 giorni, e se quindi si hanno rapporti all’11° giorno dall’arrivo delle mestruazioni si può rimanere incinta. Facendo il calcolo dei giorni fertili, si arriva anche alla conclusione che è possibile rimanere incinta durante le mestruazioni. Ma facciamo un esempio pratico, prendendo una donna che ha un ciclo mestruale di 22 giorni, ed anticipa anche solo di un giorno. Se il ciclo arriva giorno 1, e la durata totale è di 22 giorni, l’ovulazione avviene giorno 11. Un ciclo mestruale medio dura circa 6 giorni. Aggiungendo 3 o 4 giorni di sopravvivenza degli spermatozoi, ed anticipando di un giorno si arriva al momento dell’ovulazione. Tuttavia, sono molto rari i cicli mestruali di 22 giorni, ma ciò non significa che non esistano. Inoltre molte donne possono avere ovulazioni multiple, soprattutto in giovane età e fino a 25 anni.

Capire il proprio corpo

Poiché sottolineiamo che oltre al periodo fertile di una donna non esistono altri trucchi per fare un bambino, consigliamo di iniziare a tenere sotto controllo l'arrivo delle mestruazioni. Basterà porre un segnale su di un calendario il primo giorno dell'arrivo del mestruo, e cercare di "sentire" le reazioni del proprio corpo durante il periodo dell'ovulazione. Molte donne capiscono quando è in atto l'ovulazione perché sentono dei dolori nell'addome, oppure riescono ad avere un senso dell'olfatto maggiore. I sintomi dell'ovulazione non vengono percepiti da tutte, ma iniziando a tenere sotto controllo il ciclo mestruale è possibile iniziare a capire quali dolori o quali sensazioni si provano. In alternativa, si possono acquistare dei test dell'ovulazione, che si trovano in tutte le farmacie. Questi particolari test hanno un costo di circa 15 Euro e indicano i giorni previsti dell'ovulazione.

foto mani
Torna alla home