Ingredienti per 4 persone:

8 carciofi

succo di 1/2 limone

1 dado

olio evo q.b.

1 spicchio d'aglio

 

Procedimento:

Lavate i carciofi. Puliteli togliendo le foglie esterne più dure e tagliando le punte (1 o 2 cm, in base alla grandezza dei carciofi). Pulite anche il gambo e lasciatene circa 1 cm. Man mano che pulite i carciofi metteteli in una ciotola con acqua ed il succo di 1/2 limone, in modo che non anneriscano. 

 

Appena avrete tutti i carciofi pronti, tagliateli a spicchi. L'operazione è facilissima. Basterà dividere i carciofi in 2, nel senso della lunghezza, e tagliare in altri 3 pezzi ciascuna metà di carciofo. Volendo potete anche creare dei tocchetti.  

 

Mettete sul fuoco un pentolino pieno d'acqua - ca. 0.5 lt) e scioglietevi il dado. Se avete il brodo fatto in casa è ancora meglio. Il brodo dev'essere caldissimo.

In una padella molto capiente, fate rosolare l'aglio tritato in un pò d'olio d'oliva. Aggiungete quindi gli spicchi di carciofo (ben scolati). Mescolate il tutto girando più volte. Togliete la padella dal fuoco ed aggiungete il brodo caldo. Mescolate ancora un pò e lasciate circa 20 minuti sul fuoco bassissimo coprendo con un coperchio. 

Otterrete cosi' un contorno semplice e gustosissimo. Ottimo anche tiepido. E' una buona e sana alternativa ai carciofi fritti. 

Torna alla home