Fare il test di gravidanza è un momento molto delicato per tutte le donne. In questo articolo spiegheremo quando farlo e come si utilizza.

Quando fare il test di gravidanza

Le donne, che vogliono accertarsi di essere incinta, ricorrono inizialmente al test di gravidanza. Il test di gravidanza si può acquistare in tutte le farmacie ed in alcuni supermercati.

Per avere un risultato più sicuro si consiglia di utilizzare il test a partire dal terzo giorno di ritardo del flusso mestruale, ma in commercio esistono anche test da utilizzare dopo un solo giorno di ritardo. Per sicurezza si consiglia comunque di attendere qualche giorno, poiché i test funzionano rilevando la quantità dell'ormone Beta HCG nelle urine. Questo ormone viene prodotto soltanto da donne in stato di gravidanza, quindi non esistono falsi positivi, a meno ché il test non sia stato utilizzato in modo errato oppure era difettato.

Nel caso si accerti una gravidanza, allora si consiglia di eseguire anche gli esami del sangue, per controllare i livelli del beta HCG e vedere, quindi, in quale stadio della gravidanza si ci trova. Non è detto che si è rimaste incinta il mese prima: molte volte possono esserci delle false mestruazioni dovute all'assestamento dell'ovulo. Ecco perché è bene controllare i livelli dell'ormone e prenotare una visita ginecologica.

Come si utilizza il test di gravidanza?

L'utilizzo del test di gravidanza è semplicissimo. Si tratta di un bastoncino di circa 10 cm di lunghezza, che termina con un tappo e, all'interno, un tampone. Sul lato del test ci sono due finestrelle.

Se compare una linea in una delle due finestrelle significa che il test è stato eseguito correttamente. Se si colorano entrambe, allora è in atto una gravidanza.

Per eseguire il test basta immergere il tamponcino nelle urine oppure tenerlo sotto il raggio di urina per almeno 5 secondi. Dopodiché si applicherà nuovamente il tappo e si attende. In base al test che si utilizza, il tempo di attesa può oscillare fra i 3 ed i 5 minuti.

Se il test risulta essere positivo allora si è incinta; nel caso di un risultato negativo è consigliabile eseguire un altro test a distanza di qualche giorno.

Sul mercato si trovano anche test di gravidanza che calcolano i livelli dell'ormone Beta HCG ed sono quindi in grado di indicare, tramite un display, da quando tempo si è incinta. Questi test sono molto utili, soprattutto per coloro che hanno paura di sbagliare la lettura del test stesso: infatti, se il risultato è negativo, si troverà la scritta "non sei incinta".

Sia i test tradizionali che questi moderni hanno un costo che varia dai 6 ai 15 euro. Nonostante si possano eseguire in tutto l'arco della giornata, si consiglia di farli di mattina, poiché i livelli degli ormoni sono più alti.

test gravidanza
Torna alla home